Il porto turistico di Santa Marina di Salina

Santa Marina di Salina è uno dei tre comuni di Salina insieme a Leni e Malfa. E’ il porto principale dell’isola, sede del porto turistico più importante delle Eolie insieme a quello di Lipari. Santa Marina ha una vocazione storica al turismo ed è lì che si è sviluppata la prima offerta di ristoranti, alberghi e accoglienza dell’isola. Il viale principale, ricco di negozi, librerie, alimentari, rosticcerie, ristoranti è una lunga e gradevolissima passeggiata che ti fa vivere l’artigianato e le tradizioni dell’isola di Salina.
Non è possibile non incontrare la comunità dei gatti selvatici, birbanti e sempre allerta, che stazionano davanti gli alimentari nella speranza che qualcuno allunghi un po' di cibo.
Da non perdere la visita alla libreria di Antonella Di Salvo. Una donna ricca di passione che propone i libri che le piacciono e ospita iniziative culturali e mostre di artisti.

Santa Marina Salina
Santa Marina Salina
Santa Marina Salina

Il borgo marinaro di Lingua

A circa due km da Santa Marina, nella punta sud dell’isola ecco Lingua, borgo marinaro con il suo faro e la laguna naturale, una volta produttiva di sale, ove è possibile trascorrere una giornata di mare oppure un pomeriggio o una serata in uno dei tanti locali che adornano la passeggiata sul mare.
Tra pane cunzatu, pizze, granite, piatti a base di pesce, piccoli ambulanti con ciondoli, bracciali, anelli, collanine manufatti, Lingua è un appuntamento per una serata nel luogo forse che la sera è il più affollato di Salina. Sempre folla relativa però perché Salina non ha vocazione di turismo di massa e questo la preserva in tutta la sua bellezza.